Il Calendario dell’Avvento Letterario #1: Le lettere di Babbo Natale

Sapevate che il primo aiutante di Babbo Natale è Orso Bianco del Nord? È un brav’orso, ma anche un tale pasticcione! E i suoi nipoti, Paksu e Valkotukka, sono delle piccole pesti. Non immaginate quanto da fare diano a Babbo Natale.

Mi ricordo che, da bambina, aspettavo con ansia l’arrivo di dicembre,così da poter scrivere a Babbo Natale. Le mie non erano solo lettere di richiesta; raccontavo di quello che mi era successo e, allo stesso tempo, essendo curiosa di natura, chiedevo della vita al Polo Nord. Naturalmente, alle mie letterine non è mai seguita alcuna risposta. Babbo Natale è uno molto impegnato, si sa. Ma se avesse risposto, che cosa ci sarebbe stato scritto? Riuscite ad immaginare la grandiosità di una corrispondenza regolare ed ininterrotta con Babbo Natale? I bambini di casa Tolkien poterono goderne per più di vent’anni, e quelle lettere sono bellissime e piene di amore.

Lettere da Babbo Natale

father-christmas-tolkien

Casa Natale, Polo Nord
22 dicembre 1920

Caro John,
ho saputo che hai chiesto al papà com’è il mio aspetto e dove vivo. Così ti ho fatto un disegno di ne e della mia casa. Abbi cura di questo disegno. Sono appena partito da Oxford con il mio fagotto colmo di giocattoli, alcuni dei quali sono per te. Spero di arrivare in tempo: stasera al Polo Nord la neve è molto alta.
Il tuo affezionato Babbo Natale

Quando si parla di J.R.R. Tolkien, il primo pensiero va a Il Signore degli Anelli, capolavoro inarrivabile della letteratura fantastica. Non molti sanno che dal 1920, quando il primogenito John aveva tre anni, al 1942, quando Priscilla, l’ultima dei suoi quattro figli, ne aveva tredici, Tolkien scrisse alle lettere natalizie dei figli delle vere e proprie risposte, firmandosi Babbo Natale.

Quella cominciata, forse, per gioco, diventò una vera e propria tradizione di famiglia. I semplici biglietti iniziali si trasformarono in lettere sempre più lunghe, ricche di aneddoti, personaggi e disegni della vita al Polo Nord. Sapevate che il primo aiutante di Babbo Natale è Orso Bianco del Nord? È un brav’orso, ma anche un tale pasticcione! E i suoi nipoti, Paksu e Valkotukka, sono delle piccole pesti. Non immaginate quanto da fare diano a Babbo Natale. Come se non ne avesse già abbastanza con tutti quei perfidi Goblin. Fortuna che ci sono anche gli elfi (rossi e verdi) ad aiutarlo!

I bambini non dovrebbero mai andare a dormire
wpid-photo-25-nov-2012-2133

23 dicembre 1932
Miei cari ragazzi,
ho tantissimo da raccontarvi. Anzitutto, però, Buon Natale! Abbiamo infatti vissuto numerosissime avventure qui delle quali vorrete sicuramente che vi narri. E’ cominciato tutto in estate con degli strani rumori sotterranei…

Sono lettere che divertono, scaldano il cuore e mostrano il grande amore di Tolkien per i figli, ma anche il desiderio di un padre che i propri bambini, crescendo, non diventino degli adulti aridi. Da un uomo che ha coltivato la sua fantasia fino a dar vita al mondo eccezionale della Terra di mezzo non ci si può aspettare altro. Lui sa che essere grandi non significa rinunciare al fanciullo che ognuno di noi è stato. Così, col passare delle lettere, nel cogliere la malinconia di questo padre che vede i figli diventare grandi, sembra di sentire echeggiare le parole di J.M. Barrie, “I bambini non dovrebbero mai andare a dormire; si svegliano più vecchi di un giorno e senza che uno se ne accorga sono cresciuti.

22 dicembre 1941
Mia carissima Priscilla,
sono contentissimo che anche quest’anno tu non ti sia dimenticata di scrivermi. Il numero dei bambini che mantengono la corrispondenza con me sembra diventare sempre più piccolo…

tolkien-fatherchristmas-polar-bear

Sono lettere splendide e magiche, e perfette per ricreare quell’atmosfera natalizia calda e dal sapore di altri tempi. Per questo le ho scelte per inaugurare questo calendario dell’avvento un po’ diverso dal solito.

Fatemi sapere se avete letto questa raccolta di Tolkien e se vi sono piaciute, se avete raccomandazioni da farmi o altro. A presto!

Lettere di Babbo Natale di J.R.R. Tolkien, Bompiani (27 ottobre 2004)
Lettere di Babbo Natale di J.R.R. Tolkien, Bompiani (27 ottobre 2004). ISBN: 9788845232954, 111 p., 18€. Titolo originale: Letters from Father Christmas

0 comments on “Il Calendario dell’Avvento Letterario #1: Le lettere di Babbo NataleAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*