Amstrong, l’avventurosa storia del primo topo sulla Luna di Torben Kuhlmann

“C’è stato, infatti, un tempo un cui niente era impossibile per noi topi. Abbiamo viaggiato per il mondo e abbiamo addirittura imparato a volare. Ma a un certo punto i topi si sono appassionati ad altre cose e pian piano hanno dimenticato i loro antenati volanti.”

Avete presente quei libri che sono una gioia per gli occhi e per il cuore e che, una volta chiusi, vi lasciano per giorni con una sensazione di stupore, di meraviglia, col sorriso sulle labbra? Ebbene, Amstrong. L’avventurosa storia del primo topo sulla Luna di Torben Kuhlmann è proprio uno di quei libri.

Le illustrazioni lasciano senza fiato. Quello di Torben Kuhlmann (Germania, classe 1982) è un vero e proprio talento. Sono illustrazioni ricche, di una bellezza non comune, curate nel minimo dettaglio e, cosa che ho adorato, accurate anche nella “parte scientifica”.

Amstrong di Torben Kuhlmann
 © Torben Kuhlmann

Amstrong, poi, è un minuscolo batuffolo di pelo grigio cui ci si affeziona subito. La sua è una storia fatta di curiosità, di caparbietà, di coraggio e di cuore. Tante ‘C’, insomma, e tutte necessarie per realizzare un grande sogno.

Amstrong di Torben Kuhlmann
 © Torben Kuhlmann

Dovete sapere, infatti, che ogni notte, dalla sua soffitta, Amstrong osserva il cielo. È affascinato, oltre ogni dire, dalla Luna. Ha cominciato ad osservarla e a studiarla col suo telescopio, e più la osserva e più cose impara su di lei e più se ne innamora. Finché arriva a domandarsi: come arrivarci? Ci dovrà pure essere il modo! Già, ma come?

Amstrong di Torben Kuhlmann
© Torben Kuhlmann

E, così, Amstrong si avvia per quell’avventura che lo porterà lì dove nessuno è mai arrivato. La via per lo spazio, però, non è affatto semplice. C’è tanto da imparare, tante cose da fare, da disfare e da rifare. Ma Amstrong è un topino risoluto, determinato, e se a muoverti è un grande sogno, è difficile che lo sconforto prenda il sopravvento.

È una storia semplice e dolce, dove non mancano imprevisti e insidie, perché la strada per ottenere qualcosa è fatta di fatica, di tentativi e di tenacia. Dietro ad ogni risultato importante c’è dietro tanto lavoro, e Torben lo sa, e sa anche che questo non va nascosto, neppure e soprattutto ad un bambino. È una storia capace, attraverso la meraviglia, di risvegliare la fiamma che è in ciascuno di noi. È una storia per bambini, sì, ma perfetta anche per i grandi. Forse perché a raccontarla è un adulto che non ha smarrito il suo fanciullino.
Se ancora non sono riuscita a convincervi di quanto Amstrong. L’avventurosa storia del primo topo sulla Luna di Torben Kuhlmann sia stupendo, lascio che lo facciano l’anteprima messa a disposizione dall’editore, che trovate qui, e il booktrailer (l’unico della mia vita che sia riuscita a guardare!):

Infine, un’altra cosa del libro che ho adorato è quell’ultima illustrazione che Torben Kuhlmann dedica proprio a sé stesso, alla scrivania, di spalle, circondato da quello che più ama. Se da un lato ricorda al lettore che dietro alla storia che si appresta a lasciare c’è il lavoro di un altro sognatore, dall’altro mostra tutto l’amore e la passione per questo suo sogno.

Amstrong di Torben Kuhlmann
© Torben Kuhlmann – “Vi ho dato un libro bellissimo, tradotto in tutto il mondo, ma che mazzo tanto che mi sono fatto!

___________________________________________________________

Amstrong. L’avventurosa storia del primo topo sulla Luna di Torben Kuhlmann
Orecchio Acerbo, 2016
ISBN: 9788899064396
Pagine: 124
Prezzo: € 19.50
Titolo originale: Amstrong – Die abenteuerliche Reise enier Maus zum Mond

___________________________________________________________

Voi conoscete Torben Kuhlmann? Avete letto uno dei libri suoi bellissimi libri illustrati? State leggendo qualcosa di interessante? Fatemelo sapere.
Al solito, potete scrivermi qui, su FacebookTwitter e per e-mail.
A presto!

0 comments on “Amstrong, l’avventurosa storia del primo topo sulla Luna di Torben KuhlmannAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.