Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 Stelle

Che cos’è il populismo? Ha dei tratti distintivi? Qual è il suo rapporto con la democrazia? Queste le domande cui risponde il prof. Chiapponi.

Questo non è un volume monografico sul MoVimento 5 Stelle. […] Il mio interesse riguarda piuttosto il rapporto tra populismo e democrazia, osservato in connessione a precise coordinate di spazio (la Seconda Repubblica italiana) e di tempo (sostanzialmente, gli anni 2009-2013), che identificano l’ascesa del M5S. tweet

Così comincia Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 Stelle del prof. Flavio Chiapponi, edito da Edizioni Epoké.

Democrazia Populismo Chiapponi
Flavio Chiapponi, Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 Stelle (Edizioni Epoké)
ISBN 978889964755 / 16,00 €
➡️ Acquistalo su Amazon

Quando ho visto Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 Stelle nella vetrina della libreria del mio paese, è stata una grande sorpresa. Inevitabile un divertito “Bella, prof!“. Sì, perché questo signore qui è stato uno dei miei insegnanti all’università, e le sue lezioni le ricordo molto bene. Lo devo anche a lui se, oggi, riesco a guardare ai fatti della politica con un discreto distacco, risparmiandomi diverse arrabbiature.

Il populismo

“Credo sia opportuno distinguere … un uso volgare della parola populismo da un uso scientifico.” ➡️ @chiapponiFlavio / Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 Stelle. (@edizioniepoke)
#Libri @ssobookish tweet

Democrazia Populismo Chiapponi
Un’immagine del 1896 sul magazine americano “Judge”: il populismo divora il mulo democratico (wikimedia commons)

Negli ultimi anni si è assistito al declino della politica ideologica. La distanza tra i principali partiti politici si è assottigliata e ne è generata una consistente crisi di rappresentanza e di legittimità, con serie conseguenze sul rapporto tra governati e governati.

Gli elettori non scelgono più i propri rappresentanti sulla base di una valutazione razionale e coscienziosa delle visioni polito-programmatiche alternative dei partiti, bensì “di pancia”. La competizione politica si riduce ad un mero scontro tra le personalità dei leader, e l’esito elettorale è determinato dalle emozioni provate dal pubblico.

In una situazione dove l’elettorato fatica a riconoscersi nelle ideologie dei propri rappresentanti, i populismi, che, guarda caso, fanno dell’identità “a-politica” uno dei loro punti forti, trovano terreno fertile. E, se nessuna poliarchia europea sembra sfuggire ai populismi, l’Italia pare esserne il paradiso per eccellenza.

Ma che cos’è il populismo? È possibile identificarne dei tratti distintivi? E che rapporto esiste tra populismo e democrazia?

Queste sono alcune delle domande che si pone, e alle quali dà risposta, il prof. Flavio Chiapponi nella prima parte della ricerca. Una volta definito il populismo e trovati i tratti distintivi, verifica, poi, se esista un nesso tra questo e la democrazia. Nel passo successivo identifica quali sono i fattori politici e sociali e gli elementi che agevolano l’insorgere del populismo e ne favoriscono il successo. Infine, una volta così definiti gli strumenti d’indagine, nella seconda parte del libro, li applica al caso italiano, studiando il MoVimento 5 Stelle.

Il caso M5S

“L’Italia ha rappresentato e rappresenta una specie di «paradiso populista», ovvero «la terra dei molti populismi».” ➡️ @chiapponiFlavio / Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 Stelle. (@edizioniepoke)
#Libri @ssobookish tweet

Democrazia Populismo Chiapponi
Credit: © Megapixel (CC 0)

Il successo del MoVimento 5 Stelle si verifica, guarda caso, proprio in un momento di crisi di legittimità politica che ha investito il sistema politico della Seconda Repubblica. Alle elezioni politiche del 2013, nessuno si aspettava che il favore di un italiano su quattro andasse proprio al M5S. È stata una sorpresa per tutti.

Nella seconda parte de Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 Stelle, il prof. Chiapponi dimostra come il contesto determinatosi nel nostro paese tra il 2010 e il 2013 fosse idoneo ad alimentare il boom elettorale non di qualsiasi manifestazione populista, bensì di uno specifico partito populista: quello pentastellato, appunto.

Prima di arrivare a questo, però, verifica se il MoVimento 5 Stelle risponde appieno alle caratteristiche delle formazioni politiche populiste e, utilizzando la mappa elaborata nella prima parte del libro, cerca di mettere a fuoco i fattori sociali e politici che hanno favorito la genesi e l’ascesa del movimento.

In conclusione

“La scienza politica è lo studio ovvero la ricerca sui diversi aspetti della realtà politica al fine di spiegarla il più compiutamente possibile, adottando la metodologia propria delle scienze empiriche.” [Bobbio, 1991a] tweet

Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 Stelle si presenta come una ricerca, ed ho apprezzato moltissimo tutto il percorso attraverso il quale, dalla definizione ed analisi del populismo e del suo rapporto con la democrazia, si arriva ad analizzare nascita e successo del MoVimento 5 Stelle.

Ho ritrovato lo stile comunicativo chiaro ed efficace del prof. Chiapponi, la capacità di coinvolgere grazie ad un ragionamento certosino, lineare e puntuale.

È stato bello affrontare i vari contributi dati nel tempo dai diversi scienziati politici nel tentativo di definire il populismo e tornare ad imbattersi, allo stesso tempo, in tanti nomi noti. Per certi versi è stato un salto indietro nel tempo.

Come dico sempre, conoscere è liberarsi. Al di là di quelli che possono essere gli orientamenti politici o il grado di coinvolgimento nella politica di ognuno, trovo che la ricerca del prof. Chiapponi possa essere estremamente utile per chiunque abbia voglia di conoscere e di capire le dinamiche del populismo e, più in generale, dell’attuale situazione politica nazionale e non.

Nel momento in cui si capisce come funziona una cosa, in un certo senso, ci si riappropria della propria libertà, non si è più dei burattini nelle mani del Mangiafuoco di turno. Si torna ad essere delle persone senzienti, capaci di guardare agli avvenimenti col necessario distacco e col dovuto raziocinio. Se volete diventare degli Elettori con la ‘E’ maiuscola, Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 Stelle può essere, allora, un ottimo punto da cui partire.

Avete letto questo libro? C’è qualche titolo che volete consigliarmi? Purché non si tratti di gialli, thriller, romance e simili, sono pronta ad ascoltare qualsiasi cosa vogliate raccontarmi. Per chiacchiere, scambio di opinioni, collaborazioni o quanto altro, non avete che da scrivermi —  qui, via email, su Facebook o Twitter. 🙂

0 comments on “Democrazia, populismo, leadership: il MoVimento 5 StelleAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.