Goodreads Choice Awards 2018: Saggistica

Ultima tappa all’esplorazione dei Goodreads Choice Awards 2018. Per la categoria Miglior Scienza e Tecnologia c’è anche un titolo tutto italiano!

Goodreads Choice Awards 2018: ultima tappa. Dopo Narrativa e Narrativa storica, Horror e Gialli & Thriller, Fantasy e Fantascienza, oggi vi segnalo i titoli in gara per la miglior Saggistica dell’anno già pubblicati in Italia.

Come prevedibile, dei venti titoli per categoria, di tradotto c’è ben poco. Cercherò di essere breve, per non rubarvi troppo tempo. Al solito, vi basta cliccare sul libro per avere maggiori informazioni. 😉

Saggistica

Questi, dunque, i titoli già tradotti in italia per la categoria Miglior Saggistica:

  1. Bob Woodward, Paura. Trump alla Casa Bianca (Solferino, settembre 2018);
  2. Hans Rosling, Factfulness. Dieci ragioni per cui non capiamo il mondo. E perché le cose vanno meglio di come pensiamo (Rizzoli, aprile 2018);
  3. Yuval Noah Harari, 21 lezioni per il XXI secolo (Bompiani, agosto 2018).

Goodreads awards 2018 saggistica

Memorie e Autobiografie

Per la categoria Memorie e Autobiografie, sono ben quattro i titoli già pubblicati in Italia.  È andata meglio di quanto mi aspettassi:

  1. Maggie O’Farrell, Io sono, io sono, io sono (Guanda, marzo 2018);
  2. Tara Westover, L’educazione (Feltrinelli, maggio 2018);
  3. Michelle Obama, Becoming: La mia storia (Garzanti, novembre 2018);
  4. Clemantine Wamariya, La ragazza che sorrideva perline: Una storia di guerra, di vita, di speranza (Mondadori, luglio 2018).

Goodreads awards 2018 saggistica

Storia e Biografia

Per la categoria Miglior Storia e Biografia 2018, sembrano essere solo due i titoli già tradotti:

  1. Dave Eggers, Il monaco di mokha (Mondadori, ottobre 2018);
  2. Dave Itzkoff, Robin Williams: Storia di una vita (Mondadori, luglio 2018).

Goodreads awards 2018 saggistica

Scienza e Tecnologia

Per la categoria Miglior Scienza e Tecnologia 2018 è in gara anche l’Italia, con Carlo Rovelli:

  1. Daniel H. Pink, When: I segreti della scienza per scegliere il momento giusto (Feltrinelli, settembre 2018);
  2. Carlo Rovelli, L’ordine del tempo (Adelphi, maggio 2017);
  3. Michio Kaku, Il futuro dell’umanità (Rizzoli, marzo 2018).

Goodreads awards 2018 saggistica

Dunque questi i titoli già a disposizione in Italia. Al solito, voi ne avete letto qualcuno? Che impressione ne avete avuto? Fatemelo sapere! 🙂

0 comments on “Goodreads Choice Awards 2018: SaggisticaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.